Sheffield III Turno

3° Parte

Viva Noi!

15 giorni di NO SEX IN THE ROOM

Tutto ha avuto inizio il primo agosto e visti i risvolti della situazione possiamo affermare che Beautiful ci fa un baffo!
Si sa, in un college lontano da casa tra piú di 100 ragazzi molte storie nascono e muoiono e tra quei “poveri sfortunati” che rimangono ”scoppiati” comincia ad aleggiare l’ombra del gossip!!!
Tra fonti ufficiali e ufficiose, attendibili e meno attendibili, sono (anzi sembrano) 12 le coppie anglo-italiane che si incontrano furtivamente nei corridoi… d’altronde l’importante é ricordare il tormentone che per 15 giorni ha accompagnato le nostre giornate: NO SEX IN THE ROOM, peggio degli applause infiniti di Leo.
C’é anche chi ha avuto la fortuna di partire da casa giá in coppia come gli ormai celebri G. & M. G. alias i “fidanzatini di Catania”.
Indubbiamente peró sono le coppie di “Sheffield” a sollevare maggiore interesse e scalpore. Tra tutti la storia tra Gesú e la “prugna”, stando a vocidi corridoio celebre é stato un pomeriggio trascorso sul prato. Tra le coppie meno “divine” (celebre) quanto breve é stata la storia tra una bionda sportive e il suo concittadino, o ancora quella tra il ragazzo del Sud che non sa tenere i piedi per terra e una stupenda ragazza dagli occhi di ghiaccio. Bisogna dire che non solo le coppie hanno aggiunto pepe a questo soggiorno ma anche le storie a tre come quella di Francesco (CT) e Leo e the Doctor (anche se il triangolo non l’avevamo considerato.
Per non parlare poi del fascino del “padrino” che ha incantato il povero Richard. Riuscirá l’inglesino a farsi spazio nel cuore della nostra animatrice palermitana? Visto che ci sarebbe bisogno anche del terzo incomodo (ovvero l’interprete J)
Chi poi non ha notato gli sguardi complici tra il dottore e Giorgia sotto la pioggia battente di Manchester?! A occhio e croce sotto quell’ombrello c’erano come minimo 200°!
Un altro gossip che noi della redazione abbiamo da offrirvi é la storia d’amore tra Antonella e Daniele, messa in crisi dalle tre bionde milanesi: se é vero che lui ha perso la testa per le “spice”, é altrettanto vero che lei sa come tenerselo stretto! (N.B.: il braccio fasciato!)