COME SCRIVERE

Consigli ed esempi su comescrivere ...

homepage ... corsiformazione ilcurriculum peramore ... dilavoro ... imoduli ... itemi latesi ininglese gliauguri

gliauguri
Annunci Google
 
Auguri di Buon Natale

Auguri di Buon Natale
Raccolta di auguri di Buon Natale
http://www.scrivere.palermoo.i/

Lettera a Babbo Natale
Raccolta di lettere a Babbo Natale
http://www.scrivere.palermoo.i/

 
Auguri di Buon Anno

Auguri di Buon Anno
Raccolta di auguri di buon anno
http://www.scrivere.palermoo.it/

 

 
Auguri di Buona Pasqua

Messaggi di buona pasqua
Raccolta di messaggi di buona pasqua
http://www.scrivere.palermoo.it/

 

 
Annunci Google
Scrivere Lettere di augurio

Scrivere lettere di augurio
Esempi di lettere di auguri dal compleanno a San Valentino
http://www.scrivere.palermoo.i/

 

 

 

 

Come scrivere una Lettera a Babbo Natale (Esempi di lettere a Babbo Natale)

Annunci Google

Caro Babbo Natale...

Questo Natale
sotto l'albero non voglio
niente di speciale.

Vorrei che i potenti
usassero la ragione
e un pizzico d'amore

Per una volta mettessero
in moto i battiti del cuore
e tutti quei bei sentimenti.

Trasformassero finalmente
il potere usato per arrivare
in un gesto di pace.

Che ascoltassero le grida
della gente e sentissero
quelle lacrime di dolore

Che sapessero fermarsi
ad ascoltare le cose
che contano davvero.

Guardando con gli occhi
d'amore verso chi soffre
per portare nel mondo
un po' di serenità.

-----------------------

 

Caro Babbo Natale,

io non mi ricordo nemmeno se ti ho mai scritto una lettera visto che in imberbe età mio fratello mi rivelò subito che a portarci i regali erano i nostri genitori, però in fondo al cuore io ho sempre confidato nella tua esistenza e quindi ora ti chiederò un pò di cosine. Considera che ho passato i 30 anni e quindi mi avvalgo di chiederti anche qualche arretrato. Bon, per prima cosa vorrei una macchinina a verso per andare a giro, visto che tuttora giro con un catafalco che nemmeno e se proprio fossi gentile un 5 al SuperEnalotto sarebbe meglio ancora almeno faccio anche qualche pieno di benzina che, te che vai "a renne" forse non lo sai, ma costa un occhio della testa. Poi mi piacerebbe avere un pc nuovo, un portatile discretoccio da portarmi a giro visto che anche in questo campo mi affido all'antiquariato sicuro. Passando a cose un pò più umane e meno materiali, gradirei che la famosa ruota che gira cominciasse a girare anche dalla mia parte dato che è un pò di tempo che a girare sono altre cose tonde qui irriferibili, e se proprio quella non ne vuole sapere di cambiare il suo verso, ti chiedo solo di avere riguardo per la salute delle persone care e di spendere una stella di luce per la persona che sai. Non dovresti fare nemmeno tanta fatica, mentre sei in volo sopra la sua casa, cogli una stella dal cielo (mi raccomando...non la cometa sennò si va nei casini!!!) e ne spargi la luminosità nella sua direzione. A questo ci tengo più che a tutti Babbo Natale. Se lo realizzi il prossimo anno i regali per il Valdarno e la Provincia di Arezzo te li consegno tutti io. Un caro abbraccio. Luigi.

---------------------------

Caro Babbo, come ogni anno mi trovo qui a scriverti, ma penso che tu debba avere problemi di udito, perché mai, e dico MAI, hai accontentato una mia richiesta.

Hai forse bisogno di Amplifon?


Ti ho chiesto se come per magia, mi avessi fatto dimagrire con un solo colpo di 20 kg, almeno, ma poi mi hanno spiegato che per i miracoli, avrei dovuto rivolgermi a qualcuno più in alto.

Chiederti un marito nuovo, o diverso…ma a che serve, ormai ci siamo abituati con i nostri pregi e difetti, e ricominciare con un nuovo uomo, non mi sembra proprio il caso.

Certo che ti avevo chiesto anche un Ricky Martin sul comodino per la sua famosa mossa di bacino..ma col cavolo che me lo hai mandato.

Non so se la lettera è meglio scriverla alla Befana…sai le donne volendo, possono di più!


Non mi manca niente..serenità è quello che desidero, e sinceramente sono contenta della mia vita, di mio marito, del mio cucciolo, dei miei animali.

Certo mi piacerebbe che a Natale, per il pranzo, potessi invitare tutti i miei nipoti acquisiti sul web, sarebbe magnifico..ognuno porta una cosa della sua regione, si sta insieme e ci si diverte una volta tanto non virtualmente.

Ma è una cosa che non si può fare, dove potrei ospitarli a dormire? Nelle cucce…o nel capanno degli attrezzi.
No non parlarmi di raduni, non intendo quello, proprio qui a casa mia, in famiglia.


Regali per me…e cosa?

Non amo pellicce e gioielli, non amo le cose firmate..e non sono una che spende nel vestire.

Un viaggio? Certo, perché no? Quando si potrà, si farà.

Però un po’ di soldini in più…non farebbero male.

Quindi, come vedi, non mi serve proprio niente…ed allora che ti scrivo a fare?

-------------------------------

Caro Babbo Natale,
non ti ho mai scritto una lettera e non ricordo di aver creduto alla tua esistenza, ma in questo momento ho bisogno di un interlocutore canuto e saggio a cui rivolgermi e mi sei venuto in mente tu. Siamo a Natale, no?

Ci sono stati periodi in cui la mia vita è andata al rallentatore: i giorni si susseguivano uguali uno rispetto all’altro, nulla di particolare li caratterizzava, una specie di monotonia avvolgeva la mia quotidianità. E tutto era piatto, tutto scorreva uguale…
Non vorrei più rivivere questi periodi.

In altri, al contrario, gli eventi si sono succeduti in maniera impetuosa e ne sono stata davvero travolta. Periodi senza fiato, pensieri che si affollano nella mente, un accelerare del ritmo e della corsa. E un periodo simile sto vivendo, con una nuova gioia nel cuore e un progetto di vita da costruire giorno dopo giorno.

Vorrei conservare questo entusiasmo e questa serenità per tutta la vita. Questo il regalo che ti chiedo. Io ci metterò tutto il mio impegno e prometto di sforzarmi a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, ma tu favorisci i miei buoni propositi. Se poi mi facessi trovare anche un lavoro non precario, sarei a cavallo o meglio sulla renna.
Sono troppo pretenziosa?

---------------------------


Annunci Google